martedì, Febbraio 27, 2024

Nato, servizi Svezia: “atteggiamento Russia sempre più aggressivo”

Sapo: possono essere minaccia anche “scambi universitari” Stoccolma,...

Ex Ilva, Urso: rilancio e avvio procedure per nuovi investitori

Cambiare politica siderurgica europea Roma, 27 feb. (askanews)...

Cina, ampliata ulteriormente normativa sul segreto di stato

Creerà nuove incertezze tra gli investitori stranieri Roma,...

Ex Ilva, Urso: Taranto è sfida lavoro e industria italiana

Insieme per invertire rotta, darò e chiedo...

Arriva l’accesso rapido su App Io: login con Spid una volta l’anno

AttualitàArriva l'accesso rapido su App Io: login con Spid una volta l'anno

PagoPa introduce innovazione che risponde a esigenze degli utenti

Milano, 31 gen. (askanews) – Si potrà accedere ad App Io senza doversi sempre autenticare con Spid o Cie, ma solo attraverso codice di sblocco o riconoscimento biometrico. Lo ha annunciato PagoPA che ha introdotto la nuova modalità di accesso rapido: si prevede la possibilità di autenticarsi con Spid o Cie solo una volta all’anno, superando l’attuale modalità di identificazione che richiede sempre agli utenti l’inserimento delle proprie credenziali di identità digitale ogni 30 giorni. Una novità che permetterà di accedere più velocemente ai servizi degli enti locali o nazionali integrati su Io, sfruttando la possibilità di entrare in app con il solo riconoscimento biometrico (volto o impronta) o codice di sblocco numerico.

La nuova funzionalità, si legge in una nota, permetterà di gestire in app le operazioni legate a un servizio pubblico attraverso un’esperienza utente ancora più semplice e veloce. L’accesso rapido è un’evoluzione che risponde all’esigenza espressa dagli utenti di poter accedere a Io in modo più immediato, rendendo così l’app dei servizi pubblici uno strumento ancora più vicino ai bisogni delle persone.

L’accesso rapido sarà disponibile allo scadere dei 30 giorni dall’ultimo login in app tramite la propria identità digitale, quando l’utente potrà scegliere di proseguire con l’accesso rapido oppure di mantenere il login ogni mese. Nel primo caso, il cittadino potrà entrare su Io con il solo riconoscimento biometrico (se abilitato sul proprio dispositivo) o codice di sblocco per i successivi 365 giorni utilizzando l’app con delle sessioni brevi, della durata di 15 minuti; al termine di ogni sessione, l’utente verrà informato da una schermata attraverso la quale potrà rinnovarla continuando a navigare sull’app.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles