sabato, 2 Luglio , 22

Bonus, da quello dei 200 euro a quello per i mezzi: ecco chi li può ottenere

Resta connesso

ROMA – Dal bonus di 200 euro da ricevere direttamente nel cedolino fino agli sconti sulla benzina, passando per le agevolazioni per l’abbonamento dell’autobus fino agli aiuti per pagare le bollette di luce e gas. Gli italiani alle prese con la dichiarazione dei redditi e alla vigilia delle vacanze possono contare sulle ultime misure varate dal governo a sostegno del potere d’acquisto. Molte di queste norme sono automatiche, come il bonus di 200 euro, ma per usufruire di tutti gli sconti i contribuenti devono ricordarsi di presentare il modello Isee.

BONUS 200 EURO

Dipendenti e pensionati – con un reddito che non supera i 35 mila euro lordi l’anno – incasseranno un’indennità di 200 euro nella busta paga di luglio. Il contributo è previsto anche per gli autonomi, ma in questo caso sarà un decreto ministeriale a definire le regole per beneficiare del sostegno. Il bonus è destinato pure agli stagionali, alle colf e ai percettori del reddito di cittadinanza (un solo sussidio per nucleo familiare). I disoccupati percepiranno i 200 euro nel cedolino della Naspi di giugno.Questa una tantum raggiungerà oltre 31 milioni di italiani per contrastare i rincari legati all’inflazione che hanno provocato un’impennata delle fatture di luce e gas e si stanno riflettendo sui beni alimentari. È una misura che vale 7 miliardi di euro e assorbe dunque la metà dei 14 miliardi messi in campo dall’esecutivo negli ultimi mesi per contrastare il caro energia. Lo “scudo” anti inflazione per i redditi medio bassi è coperto con la tassa sugli extraprofitti delle società energetiche che sale dal 10 al 25%.

TRASPORTI

Per mitigare l’impatto dei prezzi saliti alle stelle, soprattutto a favore di studenti e lavoratori con un reddito inferiore ai 35 mila euro, è stato istituito un fondo da 100 milioni di euro presso il ministero del Lavoro che erogherà un buono fino a 60 euro sull’acquisto di abbonamenti per il trasporto pubblico locale, regionale e interregionale.

IMPRESE

Pronto un fondo ad hoc con una dotazione da 20 milioni di euro per aiutare le piccole e medie imprese agricole che hanno registrato danni economici causati dalla guerra in Ucraina e dalle sanzioni contro la Russia. Queste aziende potranno contare su un consistente credito d’imposta.

ENERGIA

Basta presentare l’Isee per ottenere il bonus sociale su luce, acqua e gas e ottenere sconti sulle bollette che possono superare anche il 30% dell’importo. Rientrano nell’agevolazione le famiglie con l’Isee sotto i 12 mila euro (la soglia di 8 mila euro fissata in precedenza è stata incrementata), o 20 mila se si hanno quattro figli. Con le ultime misure approvate nel decreto aiuti si possono compensare anche le bollette già pagate per intero. Entro giugno, inoltre, si potrà concordare un piano fino di dieci rate per saldare le fatture. Fino all’8 luglio, invece, è in vigore il taglio delle accise sulla benzina e sul diesel che permette un risparmio alla pompa di 30,5 centesimi al litro. Per il metano, l’accisa è stata azzerata e l’Iva ridotta al 5%.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo Bonus, da quello dei 200 euro a quello per i mezzi: ecco chi li può ottenere proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento

ULTIM'ORA