lunedì, 20 Maggio , 24

Chokolashow a Monaco, opere d’arte di cioccolato per beneficenza

video newsChokolashow a Monaco, opere d'arte di cioccolato per beneficenza

Idea di Maria Bologna con Associazione Monaco International Hub

Roma, 20 mag. (askanews) – Si è svolta a Monaco, con il patrocinio dell’Ambasciata d’Italia a Monaco, la prima edizione di Chokolashow, iniziativa ideata dalla giornalista Maria Bologna che, con l’associazione che presiede, la Monaco International Hub (MIH), ha miscelato arte e cioccolato per uno scopo benefico. Chokolashow ha coinvolto sette giovani artisti, 3 provenienti dall’Accademia dell’Arte di Sanremo e 4 dal Pavillon Bosio di Monaco, e ha assegnato ad ognuno degli studenti un’associazione monegasca impegnata in diverse attività di beneficenza, per un totale di 8 entità monegasche no-profit.Consegnato dall’artista Belinda Bussotti anche il primo Trofeo Chokolashow, assegnato a Valentina Trassy, studentessa al terzo anno del Pavillon Bosio di Monaco, che ha ricevuto il maggior numero di preferenze da tutti i partner e collaboratori partecipanti all’iniziativa. Successo anche per la vendita all’asta delle 7 sculture (più un lingotto speciale), ispirate ognuna ad una vettura in gara al Gran Premio Storico di Monaco 2024, che ha permesso di raccogliere la somma di 5000 euro, che sarà ripartita e interamente versata alle 8 associazioni abbinate per sorteggio direttamente dal Principe di Monaco che ha sostenuto l’iniziativa, personalizzando con la propria firma un lingotto di cioccolato, e invitando i suoi due gemelli, il Principe Ereditario Jacques e la Principessa Gabriella, da cui era accompagnato nel corso della visita, a fare la stessa cosa.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles