venerdì, Febbraio 23, 2024

Gli Usa tornano sulla Luna dopo 52 anni, sbarcato il lander Odysseus

Primo allunaggio da parte di un’entità non...

La Roma passa ai rigori, Feyenoord ko

Giallorossi agli ottavi di Europa League, domani...

Riciclo, Industrial Deal e Green Deal al centro della nuova Europa

Il messaggio dall’incontro WEC Italia – Globe...

Maggioranza divisa boccia terzo mandato, Lega: non è finita qui

Ciriani: meglio se avessero ritirato. Pd vota...

Cina, il PMI manifatturiero migliorato a gennaio ma ancora sotto 50

AttualitàCina, il PMI manifatturiero migliorato a gennaio ma ancora sotto 50

Sotto questa soglia si indica ancora la contrazione

Roma, 31 gen. (askanews) – L’attività manifatturiera cinese ha registrato una leggera ripresa a gennaio, ma è rimasta in contrazione. L’indice ufficiale dei responsabili degli acquisti manifatturieri (PMI) si è attestato a 49,2 a gennaio. L’ha comunicato oggi l’Ufficio nazionale di statistica, rispetto a 49 a dicembre.

I dati PMI manifatturieri cinesi erano in diminuzione da cinque mesi consecutivi a partire da aprile dello scorso anno e, nonostante una breve espansione a settembre, erano tornati a contrarsi in ottobre.

Un valore superiore a 50 indica che il settore manifatturiero è in espansione, mentre un valore inferiore a 50 indica una contrazione.

I nuovi numeri suggeriscono che Pechino ha ancora bisogno di rafforzare la propria ripresa economica, anche dopo la crescita superiore alle attese del 5,2% dello scorso anno.

Il sottoindice della produzione si è attestato a 51,3 a gennaio, con un aumento di 1,1 punti percentuali rispetto al mese precedente. Invece, il sottoindice dei nuovi ordini si è attestato a 49, con un aumento di 0,3 punti percentuali rispetto al mese precedente.

L’indagine sul settore manifatturiero ha mostrato che oltre il 70% dei grandi produttori ha un tasso di utilizzo della capacità pari o superiore all’80%.

Il PMI delle medie imprese si è attestato a 48,9, in aumento di 0,2 punti percentuali rispetto a dicembre, mostrando un leggero miglioramento della performance aziendale. Quello delle piccole imprese è stato pari a 47,2, in calo di 0,1 punti percentuali rispetto al mese precedente.

Nel frattempo, il PMI non manifatturiero – un indicatore dell’attività dei servizi – ha continuato a migliorare a gennaio, salendo a 50,7 da 50,4 di dicembre.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles