giovedì, Aprile 25, 2024

Europarlamento approva direttiva Ue contro violenza di genere

Armonizza definizioni reati, ma resta stupro basato...

Autogol Lega su Autonomia, assente manda sotto maggioranza. E’ caos

Opposizione attacca Presidente Commissione. Tajani chiede impegni...

Vino, dal 27 al 29 aprile a Città di Castello va in scena “Only Wine”

Tante novità al Salone dei giovani produttori...

Imprese, CNA Federmoda: una su due prevede fatturato in calo nel 2024

Peggiora la crisi del settore moda Si addensano...

Dentro la solitudine contemporanea, nuove opere di Rebecca Moccia

video newsDentro la solitudine contemporanea, nuove opere di Rebecca Moccia

Da Mazzoleni a Torino la mostra “Somewhere in the Room”

Torino, 25 set. (Askanews) – Un nuovo capitolo della ricerca di Rebecca Moccia, artista classe 1992 che con lucidità da anni lavora sulle dinamiche sociali del nostro tempo, sui modi in cui spesso il sistema economico e politico finisce per sopraffare le persone. A ospitare la nuova mostra è la Galleria Mazzoleni di Torino, che da anni sostiene il lavoro dell’artista. Che così ci ha presentato l’esposizione.”La mostra ‘Somewhere in the Room’ – ha detto Rebecca Moccia ad askanews – raccoglie una serie di opere recenti e nuove produzioni che ruotano attorno al progetto più ampio Ministry of Loneliness, un’indagine sulla solitudine contemporanea, su come è percepita ed è vissuta e come è anche formata dalle strutture politiche e sociali neoliberali. Tra le nuove produzioni, un arazzo che rappresenta una termografia e un’installazione ambientale creata con cavi microfonici e ceramica”. Per Rebecca Moccia luoghi e momenti portano con sé particolari atmosfere ed emozioni spazializzate che non appartengono a un soggetto, ma provengono dall’esterno, da quell’ambiente e dalla sua particolare situazione. La mostra a Torino è aperta da Mazzoleni fino al 18 novembre.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles