martedì, Febbraio 27, 2024

Olimpiadi 2026, Zaia: nuova pista bob Cortina sarà sostenibile

“E riqualificata, inoltre verranno piantati 6mila alberi” Venezia,...

I giapponesi sono sempre meno: nel 2023 crollate le nascite

In un anno -5,1%; enti locali puntano...

Fisco, Leo: vogliamo tendere la mano ai contribuenti onesti

Vice ministro economia a “Giù la maschera...

Fiorella Mannoia: la Taranta è donna e celebra l’identità come valore

video newsFiorella Mannoia: la Taranta è donna e celebra l'identità come valore

La Maestra Concertatrice sul palco Arisa, Tananai e Brunori Sas

Melpignano, 26 ago. (askanews) – Dopo l’edizione dei record del 2022, torna la Notte della Taranta; a raccogliere l’eredità di Dardust è Fiorella Mannoia, grande artista della musica italiana, che dopo già essere stata ospite del concertone a Melpignano dedicato alla musica tradizionale salentina, sale sul palco come Maestra Concertatrice e dice alle donne di alzare la voce contro la violenza. Sono attese oltre 150 mila persone, con Fiorella Mannoia sul palco del più grande rito danzante d’Europa, anche Arisa, Tananai e Brunori Sas. “L’ibridazione è un processo naturale e inevitabile e mi spiace per chi vuole ergere muri e confini, ma i confini sono un colabrodo, la storia dell’uomo è fatta di ibridazione, il mio nome Dario Brunori è l’anagramma di Un raro ibrido, quindi sono felice che la mia vita sia frutto di un’ibridazione”La Notte della Taranta torna per restituire contemporaneità ai classici della musica popolare salentina, in una edizione che guarda molto alla tradizione ma rivolta anche all’innovazione grazie alla partecipazione diffusa che si declina in espressioni artistiche diverse e coinvolgenti, come racconta Arisa.Le musiche, i colori e le danze del concertone della Notte della Taranta saranno trasmessi il 2 settembre su RAI 1, in seconda serata.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles