sabato, Aprile 13, 2024

Attacco con coltello in un centro commerciale di Sydney, almeno sei morti

Tra loro l’aggressore. Polizia: ha agito da...

Immanuel Casto annuncia le date del tour estivo dopo 30 sold out

Con Non erano battute irresistibile monologo meta-comico Milano,...

Lavoro, Sbarra: unità e coesione per porre fine alla carneficina

I primi passi del Governo sono importanti,...

Estinto per la caccia, il Francolino torna in Sicilia dopo 150 anni

Progetto di Cantina Planeta e Fondazione Biodiversità...

Lombardia, parte raccolta firme del Pd per pdl che rinnovi sanità

AttualitàLombardia, parte raccolta firme del Pd per pdl che rinnovi sanità

Tra obiettivi c’è quello di cancellare equivalenza pubblico-privato

Milano, 27 mar. (askanews) – In Lombardia il Pd avvia la raccolta firma per un progetto di legge regionale di iniziativa popolare che mira a cambiare radicalmente la sanità locale. Ad appore le prime due firme questa mattina al Pirellone sono stati il capogruppo del Pd in consiglio regionale Pierfrancesco Majorino e il consigliere regionale Carlo Borghetti. La campagna di raccolta firma sarà lanciata ufficialmente il 5 aprile prossimo.

“Il progetto – ha commentato Majorino – fissa i principi fondamentali del sistema sanitario regionale: l’universalità, la centralità della prevenzione, la priorità dei servizi territoriali e cancella l’equivalenza fra pubblico e privato”.

“L’offerta privata – ha sottolineato Borghetti – deve essere sussidiaria. Deve essere la programmazione regionale a stabile le prestazioni che il privato convenzionato deve offrire per rispondere ai bisogni dei cittadini”.

“La sanità – ha concluso Majorino – deve essere governata nell’interesse pubblico. Deve essere il pubblico a decidere come, dove e quando intervenire sul privato. Questo per porre finalmente fine al dramma delle liste d’attesa. Ad oggi in Lombardia solo chi può pagare si cura. Gli altri sono costretti a rinunciare”.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles