sabato, Dicembre 9, 2023

In libreria, “Il consolo” di Orsola Severini

La storia di un aborto terapeutico ambientata...

Comunali Firenze,Iv candida Saccardi: è spaccatura storica con Pd

Ufficializzata la sfida lanciata da Renzi a...

Blitz di Extinction Rebellion in 5 città, acque colorate di verde

Per “denunciare l’ennesimo fallimento politico dalle Cop28″Milano,...

ReNew energies, il 13 dicembre in diretta streaming social

Rapporto “Italiani, rinnovabili e la green and...

Mattarella: progresso e pace solo abbandonando nazionalismi

video newsMattarella: progresso e pace solo abbandonando nazionalismi

“La lezione della storia può porci al riparo da drammi”

Torino, 2 ago. (askanews) – Solo abbandonando nazionalismi e scontri ideologici è stato possibile per l’Europa costruire pace e benessere al posto di discordia e povertà. Lo ha sottolineato il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, nel suo saluto al Polo del ‘900 di Torino.”Le vicissitudini umane – ha sottolineato il Capo dello Stato – ci ammoniscono che la lezione della storia può porci al riparo da drammi che hanno accompagnato lo sviluppo dell’umanità: basti pensare agli ultimi due secoli e a come sia stato possibile in Europa compiere storici passi in avanti verso pace e benessere laddove regnavano discordia, scontri, povertà. Non a caso l’espressione Europa è parte del vostro impegno e ha costituito l’ispirazione di personalità che hanno arricchito con lasciti della loro memoria questo giacimento. Un progresso possibile – ha rimarcato Mattarella – quando le ragioni del rispetto delle persone, delle comunità, dei gruppi sociali sono prevalse sugli scontri nazionalistici, ideologici o di classe, quando obiettivi di crescita comune hanno sostituito logiche puramente individualistiche”.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles