mercoledì, Febbraio 28, 2024

La ricetta di Draghi sulla competitività: riforme anche per l’Ue

L’ex premier al Parlamento europeo a Strasburgo Roma,...

Svezia adotta sistema Tips Bankitalia per pagamenti istantanei

Primo paese extra area euro ad usarlo...

Biennale Arte, Padiglione Italia: con Bartolini un ascolto aperto

Progetto curato da Luca Cerizza: al centro...

Migranti, Meloni: affrontare movimenti primari, se no accordi difficili

video newsMigranti, Meloni: affrontare movimenti primari, se no accordi difficili

“Lavorare per fermare immigrazione illegale e favorire legale”

Riga, 10 lug. (askanews) – “Sui migranti ci siamo trovati d’accordo nelle ultime riunioni del Consiglio Ue. Per un Paese come la Lettonia che sta ai confini esterni dell’Europa ragionare sui movimenti primari invece che parlare solo dei movimenti secondari è più facile. Noi insieme stiamo cercando di far capire che il tema della gestione della migrazione per essere affrontato in modo unanime deve essere gestito dall’origine, altrimenti sarà sempre difficile trovare soluzioni comuni. Se insieme lavoriamo per fermare l’immigrazione illegale e favorire una immigrazione legale, dando pari diritti a chi viene a vivere da noi, quando i flussi vengono governati, questo è il modo migliore per affrontare questa materia”. Lo ha detto la presidente del Consiglio Giorgia Meloni, parlando alla stampa insieme al primo ministro Karins a Riga.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles