lunedì, 20 Maggio , 24

Trump torna in tribunale: ingiusto essere qui e non a fare campagna

video newsTrump torna in tribunale: ingiusto essere qui e non a fare campagna

“Non hanno un caso, non hanno un crimine”. Arringhe finali 28 maggio

Roma, 20 mag. (askanews) – Negli Stati Uniti va avanti il processo all’ex presidente Donald Trump, implicato in un caso di fondi neri usati per pagare il silenzio di una ex pornostar; le arringhe conclusive si terranno il prossimo 28 maggio, il martedì dopo il Memorial Day.Entrando in tribunale l’ex presidente Trump ha continuato con la sua lista di rimostranze, in cui ha ripetuto ancora una volta che il processo “è una caccia alle streghe”. “Oggi avrei dovuto tenere un discorso elettorale ma non mi è permesso avere a che fare con la politica perché sono stato seduto in un’aula di tribunale molto fredda nelle ultime quattro settimane ed è molto ingiusto – ha ribadito Trump – non hanno un caso, non hanno un crimine”.Secondo la maggior parte degli esperti, è altamente improbabile che Trump salga sul banco degli imputati nel processo penale, il primo in assoluto per un ex presidente degli Stati Uniti, poiché ciò lo esporrebbe a un inutile rischio legale e a un controinterrogatorio da parte dei pubblici ministeri.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles