lunedì, Dicembre 4, 2023

Vino, Cantina di Venosa lancia il suo primo Metodo Classico

“Tansillo Pas Dosè” è un rosé prodotto...

Crosetto: nessuna promozione per Vannacci, polemiche pretestuose

Incarico per competenza di ruolo, in attesa...

Il 5 dicembre Giornata del suolo, Slow Food: senza terra non c’è vita

“Chimica e cementificazione minaccia per salubrità e...

Vertice Cina-Paesi arabi e musulmani per de-escalation conflitto Gaza

video newsVertice Cina-Paesi arabi e musulmani per de-escalation conflitto Gaza

A Pechino capi diplomazia di Anp, Egitto, Giordania e Indonesia

Roma, 20 nov. (askanews) – Il ministro degli Esteri cinese, Wang Yi, ha tenuto a Pechino un vertice con i capi della diplomazia dell’Autorità palestinese (Anp) e di 4 Paesi arabi o a maggioranza musulmana – Arabia Saudita, Giordania, Egitto, Indonesia – oltre al capo dell’Organizzazione della Cooperazione Islamica, Hissein Brahim Taha.Obiettivo dell’incontro promuovere una de-escalation dell’attuale conflitto tra Israele e Hamas, proteggere i civili a Gaza e “cercare una giusta soluzione della questione palestinese”, secondo una fonte cinese.Il ministro degli Esteri saudita, Faisal bin Farhan Al Saud, auspica maggiore cooperazione con gli “amici” cinesi per risolvere la crisi “nel più breve tempo possibile”:”Non c’è dubbio che apprezziamo la risoluzione del Consiglio di sicurezza emanata durante la presidenza della Cina. Tuttavia sono necessari ulteriori sforzi e ulteriore cooperazione. Stiamo alla ricerca di maggiore cooperazione con i nostri amici in Cina e con i responsabili di tutti i paesi che sono consapevoli della gravità della situazione”.Il ministro degli Esteri cinese ha voluto sottolineare che la Cina è un “buon amico e fratello dei Paesi arabi e musulmani” e invitato la comunità internazionale ad agire in modo urgente per mettere fine al “disastro umanitario in corso a Gaza”.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles