sabato, Aprile 13, 2024

Attacco con coltello in un centro commerciale di Sydney, almeno sei morti

Tra loro l’aggressore. Polizia: ha agito da...

Immanuel Casto annuncia le date del tour estivo dopo 30 sold out

Con Non erano battute irresistibile monologo meta-comico Milano,...

Lavoro, Sbarra: unità e coesione per porre fine alla carneficina

I primi passi del Governo sono importanti,...

Gabry Ponte tornerà in tour con nuovi appuntamenti estivi

Il dj e produttore dei record celebra...

Vino, Atchugarry firma l’etichetta del “Blanc 2022” di Tenuta Mazzolino

AttualitàVino, Atchugarry firma l'etichetta del "Blanc 2022" di Tenuta Mazzolino

Il celebre artista uruguaiano l’ha donata a Francesca Seralvo

Milano, 26 mar. (askanews) – Il celebre artista uruguaiano Pablo Atchugarry ha disegnato la nuova etichetta del “Blanc 2022”, lo Chardonnay in purezza di Tenuta Mazzolino, storica Cantina dell’Oltrepò Pavese.

“Durante la sua visita a Mazzolino è stato talmente colpito dall’assaggio dal ‘Blanc’ che dopo qualche tempo è tornato per regalarci un’etichetta dipinta proprio ripensando a quel vino e a quel pomeriggio” racconta Francesca Seralvo, dal 2015 alla guida di una delle più quotate aziende del territorio pavese, sottolineando che “è stato per noi un omaggio bellissimo che abbiamo accolto con grande entusiasmo tanto che abbiamo deciso che sarebbe diventata subito l’etichetta del ‘Blanc 2022′”.

Scultore, ma anche pittore, che da decenni vive tra il suo Paese d’origine e l’Italia (ha casa a Lecco) dove ha realizzato diverse opere importanti, il 69enne Atchugarry ha utilizzato per questo suo disegno colori caldi e linee morbide per un vino che, secondo l’enologo della Cantina, Stefano Malchiodi “è il risultato di un’annata solare, che ci ha regalato un vino ricco, rinfrescato dalle solite note agrumate fresche e da tutta la finezza del gesso che c’è nei nostri suoli”.

“Tenuta Mazzolino deve il suo nome al termine latino ‘mansiolinum’, ovvero ‘punto d’incontro’” spiega l’azienda, parlando di un “un’etichetta preziosa che brinda alla bellezza della vita e alla condivisione dei valori, un tassello che conferma e arricchisce la nostra natura, da sempre votata alla ricerca della qualità e dell’esperienza sul territorio, aperta a collaborazioni e contaminazioni e al tempo stesso fedele a sé stessa”.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles