martedì, 21 Maggio , 24

Vino, il 25 e 26 maggio “Radda nel bicchiere”: ospite Barbaresco

AttualitàVino, il 25 e 26 maggio "Radda nel bicchiere": ospite Barbaresco

A Radda in Chianti (Siena) oltre 30 Cantine con più di 100 etichette
Milano, 21 mag. (askanews) – Conto alla rovescia per l’appuntamento chiantigiano “Radda nel bicchiere”, la kermesse enologica giunta alla sua ventisettesima edizione che richiama migliaia di visitatori a Radda in Chianti (Siena) e che quest’anno ospita alcune aziende produttrici di Barbaresco con una degustazione dedicata.
Il tradizionale evento promosso e organizzato dalla Proloco, con la preziosa collaborazione del Consorzio Chianti Classico e dell’Associazione Vignaioli di Radda, vede più di trenta aziende vinicole partecipanti, fra cui due new entry (Podere Ferrale e La Pesa di Sotto), con oltre cento etichette a disposizione di enoturisti e appassionati.
Il 25 maggio alle 10.30 nella sala del Podestà del Palazzo comunale in piazza Ferrucci, apre le danze la degustazione a numero chiuso, guidata da Antonio Boco e Paolo De Cristofaro, “Barbaresco a Radda: comune eleganza – Esploriamo insieme assonanze e differenze di due straordinari comuni, Radda in Chianti e Barbaresco”. Dalle 13 alle 20 in viale Matteotti apertura dei banchi d’assaggio, che il giorno seguente saranno attivi dalle 11 alle 19. Sempre il 26 maggio il programma prevede alle 11.30 nella Sala del Podestà, il percorso “Radda vintage”, le vecchie annate dei vini del territorio del piccolo Comune toscano: una degustazione seduta con servizio curato da sommelier di 13 referenze di Chianti Classico con almeno otto anni di invecchiamento. Infine, la quindicesima edizione della competizione “Degustazione alla cieca”, cui seguirà alle 18 la premiazione.
Durante la manifestazione ristoranti e wine-bar di Radda in Chianti offrono per l’occasione menù speciali. Le Cantine che partecipano a questa edizione della manifestazione sono Arillo in Terrabianca, Borgo Salcetino, Brancaia, Caparsa, Carma, Casalvento, Castello di Albola, Castello di Monterinaldi, Castello di Radda, Castello di Volpaia, Castelvecchi, Colle Bereto, Corte Domina, Fattoria di Montemaggio, Il Barlettaio, Il Campaccio, La Pesa di Sotto, Istine, L’Erta di Radda, Livernano, Poci, Podere Capaccia, Podere Ferrale, Poggerino, Poggio alla Croce, Podere Terreno Volpaia, Podere Villanova, Pruneto, Robin Baum Wines, Tenuta Carleone, Tenuta di Campomaggio, Tenute Selvolini, Val delle Corti, Vignaioli di Radda e Vigneti La Selvanella.

Foto di Paolo Rinaldi

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles